Loading…

PUBBLICAZIONI EDIDA

Passione per la scrittura
ESPLORA
Stefano in bici - acquerello

Il SUV

:: di Stefano Angelo :: Fine novembre: l’aria è fredda e sono in discesa. Il suv invece va spedito in salita. Troppo spedito, verso di me! Strano, sento una fiammata di calore per niente gradevole. Perché hanno inventato i suv? Per parcheggiare sui marciapiedi, mi dico. Sto sudando, non ci posso credere. Non sento più […]

Sabbie mobili

Sabbie mobili

:: di Federica Ragazzo :: Quella era una mattina strana. La sveglia suonò alla solita ora, il tempo dedicato al caffè era il medesimo di sempre, la scelta dei vestiti già fatta la sera prima, gli stessi gesti rituali per rimettere in ordine i lunghi capelli ramati e per nascondere quell’unico neo che aveva sul […]

Il vaso di Pan&Dora

:: di Umberto Gorini :: Aprì gli occhi e la prima cosa che vide fu il vaso riccamente dipinto situato su un tavolo al centro della sala. Il vaso era aperto e il coperchio giaceva a terra.Aveva dormito, ma quanto a lungo? Forse secoli… Accanto a lei giaceva suo fratello Pan, ancora immerso in quello […]

Copertina del libro Metempsicosis

Metempsicosis

Si potrebbe aprire questa recensione svelando al lettore il numero di pagina in cui il protagonista muore, e non si sarebbe detto niente di sconvolgente, niente che possa compromettere la voglia di intraprendere il viaggio raccontato in questo libro. L’essenza di Metempsicosis sta in tutto ciò che accade dopo. Cosa succede alla coscienza dopo la […]

Addio a Ulisse

Addio a Ulisse

Fumetto, teatro, canzone. Un poeta, Omero redivivo, si aggira come un mendicante per la stazione della metropolitana di una qualsiasi città moderna e cerca qualcuno disposto ad ascoltare il suo canto. Il mito classico dell’Odissea rivive nelle vicende della sua vita e nelle donne che lo hanno amato e che lui ha abbandonato. Il poeta […]

Copertina del libro "L'Astronauta"

In viaggio nello spazio

Questa è una storia, scritta e illustrata da Stefano D’Ambrosio, che parla di cambiamenti e di integrazione.

Ogni bambino (e ogni adulto) nella propria vita si trova ad affrontare moltissimi luoghi inesplorati, dove inevitabilmente si incontrano persone e cose nuove.

Proprio per questo tutti hanno un po’ paura quando si imbattono in un cambiamento; spesso si cerca di “fare una buona impressione” e questo porta, a volte, a non essere se stessi, con i propri interessi e passioni e a cercare di diventare più simili agli altri, secondo un modello prestabilito, perdendo la propria unicità.

Il protagonista del racconto, Roberto, si trova davanti a un cambiamento importante e cerca gli strumenti per affrontarlo sebbene abbia già tutto quello che gli serve: se stesso.